domenica 27 ottobre 2013

XXXI domenica del tempo ordinario, anno C: Salmo 145,14

Ruminare i Salmi - Salmo 145 (Vulgata / liturgia 144),14:

CEI Il Signore sostiene quelli che vacillano
e rialza chiunque è caduto.
TILC Sostiene chi sta per cadere,
rialza chi è abbattuto.
NV Allevat Dominus omnes, qui corruunt,
et erigit omnes depressos.

* 2 Tessalonicesi 1,11-12 Preghiamo continuamente per voi, perché il nostro Dio vi renda degni della sua chiamata e, con la sua potenza, porti a compimento ogni proposito di bene e l’opera della vostra fede, perché sia glorificato il nome del Signore nostro Gesù in voi, e voi in lui, secondo la grazia del nostro Dio e del Signore Gesù Cristo.

* Luca 19,10 Il Figlio dell’uomo è venuto a cercare e salvare ciò che era perduto.

Giovanni Crisostomo: Se qualcuno non si rialza, la responsabilità non può essere attribuita a Dio, che invece vuole rialzarlo. In questo caso è l'uomo che non vuole stare di nuovo in piedi.

Il Salvatore è attivamente impegnato a rimuovere in noi ogni radice di male e portare a maturazione ogni germe di bene; a rafforzare quanto traballa e risollevare quanto è prostrato.


Nessun commento:

Posta un commento