sabato 6 giugno 2009

Ego sum Via

"E' meglio zoppicare sulla via che camminare speditamente fuori da essa" (Melius est enim in via claudicare, quam praeter viam fortiter ambulare), aveva affermato S. Agostino concludendo un suo sermone su "io sono la Via" (Discorso 141,4). S. Tommaso commenta: "Infatti chi zoppica sulla via, anche se avanza poco, si avvicina pur sempre alla meta; chi invece cammina fuori della via, quanto più rapidamente corre, tanto più si allontana dalla meta" (Nam qui in via claudicat, etiam si parum proficiscatur, appropinquat ad terminum; qui vero extra viam ambulat, quanto fortius currit, tanto magis a termino elongatur, Commento al Vangelo di Giovanni XIV,2 - IX settimana del tempo ordinario, sabato, ufficio delle letture).