domenica 6 ottobre 2013

XXVIII domenica del tempo ordinario, anno C: Salmo 98,1


Ruminare i Salmi - Salmo 98, (Vulgata / liturgia 97),1:

CEI Gli ha dato vittoria la sua destra
e il suo braccio santo.
TILC ha vinto con la forza del suo braccio,
il suo potere è senza pari.
NV Salvavit sibi dextera eius,
et brachium sanctum eius.

2Timoteo 2,9 Per il Vangelo io soffro, fino a portare le catene come un malfattore. Ma la Parola di Dio non è incatenata!
Lc 17,19 «Àlzati e va’; la tua fede ti ha salvato!»

Alberto Magno: Il braccio del Signore è Cristo, che ha mostrato la forza di Dio.
Super Iohannem, in cap. 12, vv. 37-38: "Et brachium Domini" hoc est Christus brachium fortitudinis Dei in prodigiis et signis ostensum, "cui" hoc est, quam paucis "revelatum est," ex Judaeis? ... De brachio dicit in Psalmo xcvii,1: Salvavit sibi dextera ejus, et brachium sanctum ejus. Et Psal. cxvii, 16: Dextera Domini fecit virtutem, dextera Domini exaltavit me.

Cristo, braccio santo di Dio, rinnova la sua vittoria
* nella fede che salva
* nella sofferenza per il Vangelo
* nella libertà del Vangelo.


Nessun commento:

Posta un commento