domenica 12 maggio 2013

Pentecoste, anno C: Salmo 104,31b


Salmo 104 (Vulgata/liturgia 103),31b:

CEI: Gioisca il Signore delle sue opere.
TILC: Gioisci, Signore, per le tue opere!
NV: Laetetur Dominus in operibus suis

Romani 8,9: Se qualcuno non ha lo Spirito di Cristo, non gli appartiene.
Giovanni 14,23: Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui.

Atanasio: Dio gioirà quando avrà operato la salvezza di tutti.
Efrem il Siro: Amiamoci gli uni gli altri; e quando Dio vedrà la nostra leale e genuina comunione, allora gioirà delle sue opere.

Il dono dello Spirito Santo ci consente di prendere parte alla gioia del Signore (cf. Mt 25,21.23), gioia per la sua opera creatrice (cf. Gen 1,4.10 etc.) e per il Regno che viene (cf. Mc 11,10).



Nessun commento:

Posta un commento