domenica 5 gennaio 2014

Battesimo del Signore, anno A: Salmo 29,3

Ruminare i Salmi - Salmo 29 (Vulgata / liturgia 28),3:

CEI La voce del Signore è sopra le acque,
(tuona il Dio della gloria)
il Signore sulle grandi acque.
TILC La voce del Signore rimbomba sulle acque,
(scatena il tuono il Dio della gloria,)
il Signore domina gli immensi flutti.
NV Vox Domini super aquas;
(Deus maiestatis intonuit,)
Dominus super aquas multas.

Atti 10,38 Dio consacrò in Spirito Santo e potenza Gesù di Nàzaret.
Matteo 3,16-17 Appena battezzato, Gesù uscì dall’acqua: ed ecco, si aprirono per lui i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio discendere come una colomba e venire sopra di lui. Ed ecco una voce dal cielo che diceva: «Questi è il Figlio mio, l’amato: in lui ho posto il mio compiacimento».

S. Alberto Magno:
* La Voce porta la Parola, e significa la processione del Figlio dal Padre.
* La rigenerazione battesimale è data nell’incontro tra un elemento visibile, l’acqua, e l’invisibile azione dello Spirito Santo.
* Super Marcum, in cap. 1 v.11: "Vox de coelo facta est."
Vox quidem est verbi vehiculum. Et significatur processus Verbi a paterno corde, Psal. xliv,2 : Eructavit cor meum verbum bonum. Cantic. ii,14 : Sonet vox tua in auribus meis : vox enim tua dulcis. Psal. xxviii,3 : Vox Domini super aquas, Deus majestatis intonuit.
* Super Iohannem, in cap. 3 v. 5: Nisi quis renatus fuerit ex aqua et Spiritu sancto."
Quasi dicat: De terrena non intelligo nativitate, sed de illa quae est per sacramentum gratiae, in qua "nisi quis renatus fuerit," ad similitudinem primae innocentiae quantum ad immunitatem culpae. Isa. i,16: Lavamini, mundi estote, auferte malum cogitationum vestrarum ab oculis meis. Et hoc est: "Ex aqua," ut materia habente vim regenerativam, "et Spiritu sancto" regenerante. Genes. i,2: Spiritus Dei ferebatur super aquas. Psal. xxviii,3: Vox Domini super aquas, Deus majestatis intonuit. Sic enim completur sacramentum, quando aqua, visibile elementum, per virtutem ablutivam similitudinem facit extra, et Spiritus regenerans operationem munditiae facit intus. Joan. i,33: Hic est qui baptizat in Spiritu sancto. Numer. xix,13 : Quia aqua expiationis non est aspersus, immundus erit, et manebit spurcitia ejus super eum. Ezechiel. xlvii,9: Postquam venerint illuc aqua istae, et sanabuntur et vivent omnia ad quae venerit torrens.

Mediante la Parola che risuona sull’acqua, la Trinità ci rigenera e consacra figli nel Figlio.


Nessun commento:

Posta un commento